Altro caso di positività al Coronavirus: è una cinese in servizio al “Vibo center”

Non arrivano buone notizie dallo screening seguente al riscontro di un caso di positività al Coronavirus che ha riguardato un pakistano in servizio come magazziniere in un negozio del piano terra del centro commerciale “Vibo center”. Una donna di origini cinesi che lavora nel medesimo negozio è infatti risultata affetta da Covid-19. E ancora non tutti i tamponi sono stati processati.
Intanto, i locali del centro commerciale sono stati sanificati.
Il pakistano si trova nel reparto di Terapia intensifica del policlinico “Mater Domini” a causa del principio d’infarto che lo ha colpito.

Contenuti correlati