Acqua del Menta a Reggio, Oliverio non sta nella pelle: “L’incredulità ha lasciato spazio alla ripresa di fiducia”

"Bisogna crederci. Impegnarsi senza arrendersi"

“Quella che ho vissuto ieri nella città di Reggio Calabria, assieme a tanti cittadini al momento della immissione dell’acqua del Menta nei serbatoi, nei quartieri popolari, lungo le strade, nei bar, al teatro è stata una giornata straordinaria”.

Lo ha detto questa mattina il presidente della Regione, Mario Oliverio, parlando con alcuni giornalisti”.
“Un sentimento di incredulità – ha aggiunto Oliverio – frutto di un lungo periodo di delusione e di impegni disattesi, ha lasciato spazio alla ripresa di fiducia. Con l’acqua che è ritornata a scorrere dalle tre fontane, nel quartiere San Paolo, si avvertiva lieve un soffio di un’aria nuova, intrisa di recupero di quella dose di fiducia necessaria a non mollare, a non abbandonarsi alla rassegnazione. Si può fare anche da noi ciò che è possibile altrove. Bisogna crederci. Impegnarsi senza arrendersi”.
“Recuperare la fiducia -ha concluso Oliverio- è come la benzina per accendere il motore”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento