28enne nascondeva fucile e munizioni in un bancone da bar

Il giovane è stato posto agli arresti domiciliari

Stamattina i Carabinieri della stazione di Agnana Calabra, assieme ai colleghi dello Squadrone Cacciatori Calabria, hanno arrestato L.R.N., 28enne di Canolo, accusato di detenzione di armi clandestine.


In particolare, i militari dell’Arma, nel corso di una perquisizione domiciliare nell’abitazione del ragazzo, hanno trovato, nascosto all’interno di un bancone da bar un fucile illegalmente detenuto e diverse munizioni.
Il fucile è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Contenuti correlati