Sorpreso a coltivare 160 piante di canapa indiana: arrestato

Immagini di repertorio

A seguito di un servizio straordinario di controllo del territorio, i carabinieri della Stazione di Cittanova, dell’Aliquota Operativa e dello Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori di Calabria hanno tratto in arresto in flagranza del reato di coltivazione di sostanze stupefacenti un 55enne del luogo, noto alle forze dell’ordine. All’esito di una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa ed estesa ad un terreno nella disponibilità dell’uomo e prospiciente alla sua abitazione, sono state rinvenute 160 piante di canapa indiana dell’altezza di circa 35 centimetri ciascuna, il tutto corredato di un apposito impianto di irrigazione. L’impianto di irrigazione è stato sequestrato mentre le piante rinvenute, previa campionatura, sono state distrutte. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato presso il proprio domicilio, come disposto dalla competente Autorità giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*