Pasqua incalza Oliverio sul regionalismo differenziato: “Passi dalle parole ai fatti”

“Sono felice che anche il presidente Oliverio si sia accorto della necessità impellente di intraprendere la strada del regionalismo differenziato per la Calabria da me proposta nei giorni addietro con la mozione n. 121 del 2018, e che a breve il Consiglio Regionale, dopo la caduta del numero legale nell’ultima seduta, ritengo e spero, voglia discutere ed approvare senza inutili pretesti ed ostracismi vari”.  Lo afferma in una nota il consigliere Vincenzo Pasqua.
“Accolgo, difatti, con favore le parole espresse da Oliverio a seguito dell’incontro di Napoli con gli altri governatori delle regioni del Meridione nella parte in cui testualmente egli afferma: “Il divario tra il centro-nord ed il sud sul piano economico e sociale, delle infrastrutture e dei grandi servizi, delle opportunità di lavoro per i giovani, richiede

politiche differenziate finalizzate al superamento del gap esistente”. ”Pertanto – prosegue Pasqua – Oliverio dimostri davvero di voler passare dalle parole ai fatti ed avvii, senza ritardo, un confronto serio con il Governo del Paese, nella persona del ministro per gli Affari regionali, Erika  Stefani, per la sottoscrizione dell’intesa sul tema dell’autonomia differenziata. In tale direzione, mi permetto inoltre, di suggerire al presidente Oliverio di nominare un assessore ad hoc affinché si occupi a tempo pieno ed in maniera continuativa del complesso iter normativo previsto dal’art.116, comma III, della Costituzione, al fine di rendere il prima possibile la Calabria un regione pienamente attiva e responsabile, non imperniata su di una mentalità assistenzialista che la condannerebbe ad una inevitabile e rapida marginalità su scala non soltanto nazionale”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*