Locali esplosi a Cosenza, arrestato il titolare: accusato di incendio e truffa assicurativa

Sono di incendio e truffa assicurativa in concorso con un’altra persona di cui ancora non si conosce l’identità le accuse alla base dell’arresto di Gianfranco Parise.

Il 62enne è il proprietario dei due esercizi commerciali esplosi il 19 maggio a Cosenza. La misura cautelare emessa dal Gip su richiesta della Procura deriva dalle indagini dei Carabinieri della città bruzia concentrate sulla devastante esplosione del bar “Bilotti” e sulle fiamme che hanno avvolto “Il chiosco”.
I sospetti dei militari sono nati dal mancato inserimento del sistema d’allarme e dal fatto che il contratto assicurativo era stato siglato poco tempo prima.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*