Ha terrorizzato l’ex moglie per due anni minacciandola di morte e pedinandola

L'Autorità Giudiziaria ha emesso a carico del 58enne la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla ex moglie

Nei giorni scorsi, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Palmi ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale, emessa dall’Autorità Giudiziaria di Palmi nei confronti di un 58enne di Palmi ritenuto responsabile di atti persecutori in danno della ex moglie.

L’uomo, dopo la separazione, per circa 2 anni ha più volte minacciato di morte, nonché posto in essere pedinamenti ed insultato la ex moglie costringendola a modificare le sua abitudini ed ingenerando nella stessa gravi stati di ansia e di paura. L’attività degli investigatori della Polizia di Stato ha avuto l’input dalla denuncia della donna e quanto accertato ha consentito di ottenere gli indizi sufficienti affinché l’Autorità Giudiziaria potesse emettere a carico del 58enne di Palmi la misura cautelare personale del divieto di avvicinamento alla ex moglie.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*