Controlli nel Vibonese: i Carabinieri trovano 50 colpi di proiettile nel contatore della luce

Il materiale rinvenuto dai Carabinieri nel contatore della luce

Fin dalle prime luci del giorno i Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno svolto numerosi controlli presso svariate abitazioni del vibonese alla ricerca di armi e munizioni. In particolare, è stata rinvenuta, nell’androne condominiale di una palazzina ubicata nella centrale Via del Tiro a Segno, una scatola contenente 50 colpi calibro 9 x 21. La confezione era stata occultata all’interno del vano dei contatori elettrici celata da un pannello di plastica. Non è risultato, tuttavia, possibile attribuire la stessa ad alcuno, trattandosi di spazio condominiale. L’operazione odierna, che ha spinto i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Vibo Valentia a perquisire svariate abitazioni anche nei Comuni di San Calogero e Rombiolo, si inserisce nell’ambito di un contesto volto alla repressione dei reati in materia di detenzione illegale di armi e munizioni.
Nell’odierno pomeriggio anche i Carabinieri della Stazione di Pizzo unitamente ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile, in occasione dell’afflusso turistico domenicale, hanno svolto numerosi controlli finalizzati alla prevenzione di reati contro la persona ed il patrimonio nelle zona del napitino.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*